voi siete qui: drive index > cinema > archivio recensioni> Il talento di mr. Ripley

DAL ROMANZO ALLO SCHERMO...

IL TALENTO DI MR. RIPLEY (The talented Mr. Ripley), di Anthony Minghella con Matt Damon, Gwyneth Paltrow, Jude Law, Cate Blanchett, Philip Seymour, Hoffman, Jack Davenport, Sergio Rubini, Ivano Marescotti, Stefania Rocca; produzione: USA; sceneggiatura: Anthony Minghella dall'omonimo romanzo di Patricia Highsmith; commento: ***

Il trasformismo come strumento per l'arrampicata sociale. Il clonare le identità di personaggi socialmente superiori per poi sostituirsi ai legittimi titolari. E' questa l'attività di Mr. Ripley, uno Zelig al servizio del proprio opportunismo che, sbarcato nell'Italia degli anni della dolce vita, prima si integra nel jet set dei ricchi rampolli americani che spendono le proprie rendite vitalizie nel meglio offerto dalla Penisola a quel tempo. In un tempo di cloni umani e animali e di minaccce di furti di identità dai pirati informatici, il romanzo scritto da Patricia Highsmith, su un professionista del trasformismo che opera con mezzi tanto più artigianali quanto efficaci, diventa di estrema attualità e interesse. Matt Damon è sobrio e misurato nell'interpretare un personaggio complesso eaffascinante al tempo stesso: nonostante sia un ladro, un falsario e un pluriomicida, non riusciamo a non prendere le sue parti. In fondo alla fine diviene anche lui vittima, prigioniero in una gabbia di menzogne da lui stesso creata.
Meno significativa Gwyneth Paltrow, attrice che sta chiudendosi troppo nel cliché di "bella, buona, brava e ingenua". Dopo il pessimo e sopravvalutato Il paziente inglese, Anthony Minghella si riscatta con un film accattivante, al quale si perdona il ricorso eccessivo alla macchietta in alcune raffigurazioni dell'Italia anni Sessanta; personaggi quali quello interpretato da Fiorello risultano decisamente superflui.

© Marco Ferrari - per gentile concessione dell'autore

webmasters: stefano marzorati and grazia paternuosto | drive © stefano marzorati 1999-2010 | a true romance production