Fumetti >> speciali novità: Natale a fumetti



 

voi siete qui: drive index | fumetti | archivio speciali | Natale a fumetti

NATALE A FUMETTI

Il Natale. Per quanto festa ibrida pagano-religiosa, ormai poco più che overture commerciale in attesa del cenone di capodanno, e quasi senza più senso per quelli non nostalgici e romantici come il sottoscritto, resta comunque uno dei momenti più agognati dai bambini.
Così, mentre ci si scervella tra l’ultima generazione tecnologica di giocattoli o si sceglie l’ultimo titolo per Playstation 2 mi è venuta voglia di lanciare qualche consiglio per poter fare un bel regalo quanto mai diverso dal solito.
Le crisi e tutto il resto, di cui spesso abbiamo parlato, hanno portato il mondo del fumetto ad una particolare maturazione: lentamente le tematiche si sono fatte adulte e persino Topolino è arrivato ad avere la sua serie che poco ha a che fare con i piccoli ed è molto più digeribile dall’adolescenza in su (si tratta della miniserie MM, Mickey Mouse Mistery Magazine, di realizzazione in toto italiana nonostante il titolo, se siete curiosi). Ma, lasciando perdere tutti i luoghi comuni che ne derivano, i bambini sono sempre stati un target a cui il fumetto prestava attenzione. E quindi?
Quindi eccovi una serie di nuovi titoli, da breve sfornati e tutti reperibilissimi, che non sfigurerebbero affatto se finissero impacchettati sotto un albero con su scritto il nome del pargolo di casa.

Cominciamo con una casa editrice che da poco si è attivata sul mercato italiano soprattutto con una serie di titoli proveniente dal mercato francese e dal prestigioso formato, le edizioni BD (Bande Dessinee).
Primo splendido libro è Pierino e il Lupo, cartonato ad opera dell’argentino Miguelanxo Prado, dove splendide illustrazioni dipinte ci portano nel mondo di Pierino e il Lupo di Prokofiev, incantando attraverso una particolare chiave di lettura.
Fiabesca e altrettanto colorata, ma anche molto più giocosa, è la serie di Toto l’ornitorinco, di cui BD ha finora pubblicato tre volumi (ognuno con una storia unica e quindi leggibile separatamente dagli altri dai titoli: Toto l’ornitorinco e l’albero magico, Toto l’ornitorinco e il signore delle nebbie e Toto l’ornitorinco e i predatori), dove un cast di esotiche creature australiane danno vita a piccole e bizzarre avventure. Eric Omond dà vita ai testi, Yoann ci delizia con le sue illustrazioni. Attenzione, conquista facilmente!
Il vero punto di forza della BD pare però essere un autore francese iperprolifico di cui anche in Italia, come in Francia, troviamo più case editrici a dedicargli spazio. Il suo nome è Lewis Trondheim.
Per la BD sono quattro i titoli che vi propongo. Del primo Trondheim realizza solo la sceneggiatura e ne sono già stati pubblicati due albi. Difficile parlare di testi visto che le storie sono completamente mute. Si tratta, e siamo perfettamente in tema, di Buongiorno piccolo Babbo Natale e Felice anno Piccolo Babbo Natale, dove il grazioso e cartoonesco disegno di Thierry Robin ci porta tra divertenti creature fantastiche e deliziosi mostri.
Il secondo è un opera in toto di Trondheim, dal titolo Confusione Mostruosa, e possiede tutti i crismi classici della moderna letteratura d’infanzia, oltre alla particolarità di essere raccontata direttamente dai bambini protagonisti della storia e autori dei disegni che prenderanno aggressiva vita, con tutto quello che concerne il loro linguaggio e le loro impressioni. Gustoso e saporito.
Il terzo ha anch’esso al suo attivo due volumi autoconclusivi di scenette e pastiche divertenti e graficamente deliziosi, e sono i volumi di Re Catastrofe, con Trondheim ai testi e Fabrìce Parme ai disegni: un bambino è sovrano... immaginate i possibili risultati!
L’ultimo è un volume particolare, un esperimento raccolto in un unico numero. Trondheim è ancora ai testi mentre alle matite c’è Sergio Garcia, colpevole di aver lanciato l’idea de Le Tre Strade. Lo stile è sempre fiabesco/comico così come i disegni. Il lato più divertente è il trovarsi davanti a quella che in realtà è un'unica tavola, dove i tre protagonisti e le loro tre strade non faranno altro che intrecciarsi e ingarbugliarsi nelle modi più strani.
Altro consiglio riguarda ancora un opera di Trondheim, dove ha curato testi e disegni, ma questa volta per un’altra casa editrice italiana, la Kappa edizioni. Si tratta del delirante La mosca, completamente muto, assolutamente esilarante, da cui è stata tratta la serie animata FlyFly passata su Rai Due. Dilettevole.

Per i più grandicelli, o magari da leggere al piccolo tenendoselo in braccio, Alessandro Editore ha appena pubblicato uno splendido volume dove Michael G. Ploog, illustratore famoso nel periodo della rivista fantastica di Heavy Metal, ci racconta la storia di Babbo Natale. Babbo Natale – La leggenda di Santa Claus è il titolo dell'appariscente volume, tratta da un racconto di Frank L. Baum (creatore della saga del Mago di Oz, tanto per ricordarvi la sua opera più famosa). Gnomi, elfi e altre creature del panteon nordico nelle splendide e dettagliate illustrazioni di Ploog che ci raccontano una storia quanto mai diversa dal solito del nostro pancione in rosso.
Ancora fiabe sono il tema della prossima indicazione. L’edizione è a cura della Mondadori, che incredibilmente unisce un edizione bella e curata a un prezzo più che abbordabile. Il volume è di origine americana, curato da quell’Art Spiegelman papà del miliare Maus, e raccoglie una serie di autori dell’underground per lavorare appunto su fiabe popolari. Un “cast” di autori da capogiro (ve ne cito qualcuno: Daniel Clowes, Lorenzo Mattotti, David Mazuchelli, Walt Kelly, Chris Ware…)per un prodotto forse stravagante ma accattivante e variegato.
Rimanendo ancora un istante sul genere fiabesco, un indicazione per un regaluccio lampo, un piccolo albetto che può anche essere di corollario a un altro regalo (costa 7.000), edito da Star Comics nella collana Mitico, recuperabile tranquillamente in una fumetteria che offra arretrati. Si tratta di Cowa! (in giapponese vuol dire "paura"), volume completo, indicato per i più piccoli, davvero spassoso, con protagonista un paffutello vampiro che sarà capace di strapparvi un sacco di risate. L’autore è Akira Toriyama, ma non fatevi spaventare dal fatto che sia anche il creatore di Dragonball: sono prodotti completamente diversi.

Cambiamo completamente genere per le ultime segnalazioni.
Si sa, i dinosauri non tramontano mai, soprattutto quando sei al di sotto dei dieci anni.
Allora perché non provare Il mondo dei Rettili di Ricardo Delgado, volume uscito per Marvel Italia/Panini Comics un po’ di tempo fa? Un'unica storia, muta, forse un tantino cruda, che ci racconta una giornata qualunque (o quasi) quando i grossi, e curatissimi su queste pagine, rettiloni si aggiravano sul nostro pianeta.
Oppure, se non potete proprio fare a meno del divertimento, ci sono i cinque volumi dedicati allo spassoso dinosauretto Gon (usciti per Star Comics), di Masashi Tanaka. Bianco e nero, nessuna parola e una vasta gamma di ambienti naturali e animali che subiranno le assurde incursioni della piccola peste fuoritempo in un realismo disarmante.
Per chiudere questa carrellata, un ultimo volume, splendido e ironico, di quelli che conquistano sia chi fa il regalo che chi lo riceve: Il giorno che scambiai mio padre per due pesci rossi, che vede per l’ennesima voluta unire i poetici testi di Neil Gaiman (autore di Sandman per chi mastica un po’ di comics) e gli incredibili lavori grafici (riduttivo parlare di semplici illustrazioni) di Dave McKean (copertinista di Sandman, di parecchi gruppi rock e artista presso che completo), uscito per Macchia Nera. Ogni pagina è un piccolo incredibile capolavoro.
Lo so, lo so. Non importa che mi ricordiate quanti ne ho dimenticati.
E poi ci sono gl’intramontabili: un volume qualunque di Asterix, dei Peanuts o di un qualche personaggio Disney è pur sempre un ottimo regalo.
Ma questi, questi sono diversi. Soprattutto perché questi di cui vi ho parlato saranno sicuramente qualcosa di sconosciuto, una novità. E per i piccoli, a differenza dei grandi, ogni novità stuzzica la (scusate la rima) curiosità.
Curiosità da cui dovreste tentare di farvi contagiare, giusto giusto perché queste letture potrebbero conquistare persino voi..


© 2001 Paolo Ferrara - per gentile concessione dell'autore

 

  drive index | fumetti | archivio speciali
� Copyright 1999-2010 Stefano Marzorati | a True Romance Production
scrivete a drive