cinema >> eventi: MedFilm Festival 2001

il sito ufficiale del MedFilm Festival

Info:

Ufficio Stampa: Raffaella Spizzichino - Tel. 338.8800199 – e- mail: rspizzy@tiscalinet.it
sito ufficiale - e-mail: medfilmfestival@tin.it

 

 
voi siete qui: drive home page | aggiornamenti | cinema: speciali | MedFilm Festival 2001

" CINEMA: DIALOGO APERTO FRA LE CIVILTA'" MEDFILM FESTIVAL – LABORATORIO 2001 - 19 – 29 NOVEMBRE 2001
NUOVO CINEMA OLIMPIA – PALAZZO DELLE ESPOSIZIONI -
GALLERIA COMUNALE D’ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA
BIBLIOTECHE – CARCERI

Torna, dal 19 al 29 novembre, a Roma, Capitale Mediterranea per una Cultura di Pace, il MEDFILM FESTIVAL-LABORATORIO, ospitato quest’anno nelle sale del Cinema Nuovo Olimpia, di Palazzo delle Esposizioni, della Galleria Comunale d’Arte Moderna e Contemporanea, nelle Biblioteche e nelle Carceri. Giunto alla settima edizione, il MEDFILM 2001, festa della cultura europea e mediterranea, attraverso più di 200 film e cortometraggi provenienti da oltre 40 paesi, tratterà il tema del dialogo tra le numerose civiltà che convivono in Europa e nel Mediterraneo, riservando un canale di dialogo privilegiato con i giovani affinché sappiano, vedano, comprendano e infine partecipino in modo attivo alla costruzione di una civiltà migliore.
L’edizione speciale del MEDFILM 2001, realizzata sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica italiana, con il patrocinio del Centro Informazione delle Nazioni Unite e del Parlamento Europeo, ques’anno entrerà nelle carceri e nei centri di accoglienza e richiesta asilo, un’iniziativa nata per sensibilizzare l’opinione pubblica sui disagi dei più deboli è importante che si rivolga e comunichi con chi ha bisogno.
IL MEDFILM 2001 propone film e cortometraggi dedicati quest’anno al tema “Cinema: dialogo aperto tra le civiltà” suddivisi in due sessioni:
FESTIVAL: 10 film SEZIONE IN CONCORSO, 7 film RASSEGNA NUOVA EUROPA, 12 film VETRINE: ISRAELE, IRAN, TERRITORI PALESTINESI, TURCHIA, 7 film MADE IN ITALY.
La Giuria della SEZIONE IN CONCORSO, presieduta da MOUFLIDA TLATLI (Tunisia - regista) e composta da: JUDITH ROTEM (Israele - scrittrice) ALIOUNE BADARA GUEYE (Consulta Nazionale Immigrati); assegnerà il Premio “Amore e Psiche”, e i Riconoscimenti “Menzione Speciale” e “Espressione Artistica”.
Registi, autori ed attori introdurranno le proiezioni dei film che avranno luogo presso il Nuovo Cinema Olimpia.
LABORATORIO: 18 CORTI IN CONCORSO e 47 CORTI IN RASSEGNA; RITRATTI. Inoltre, in collaborazione con il BRITISH COUNCIL il festival presenta l’interessante rassegna “BRITAIN 2001”: 11 cortometraggi dedicati alla multiculturalità. Ed ancora, 7 corti in OMAGGIO ALLA GIURIA e 9 mediometraggi nella SEZIONE AMICI PER LA VITA.
La giuria della SEZIONE CORTI IN CONCORSO assegnerà il “Premio Méthexsis”: il prestigioso premio è destinato a promuovere opere dedicate al tema del dialogo interculturale.
La Giuria Internazionale del laboratorio, grazie al sostegno del Dipartimento per le Politiche Sociali e Previdenziali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e del Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria del Ministero di Grazia e Giustizia, è presieduta da Adriano Sofri e composta da un gruppo di detenuti della Casa Circondariale di Pisa e da 30 studenti provenienti dalle scuole nazionali di cinema europee e mediterranee, coordinati da Kamel Chérif.
Registi, autori ed attori introdurranno le proiezioni dei CORTI in Concorso ed in Rassegna che avranno luogo presso il Palazzo delle Esposizioni, la Galleria Comunale d’Arte Moderna e Contemporanea, le Carceri di Pisa, Vicenza, Roma e Palermo e, grazie al circuito delle Biblioteche di Roma presso le biblioteche: Borromeo, Flaminia, Marconi, Mozart e Rispoli.

Il MEDFILM 2001 è anche:

FORUM & INIZIATIVE SPECIALI:
- il 19 novembre, presso il Palazzo delle Esposizioni, in collaborazione con il Dipartimento per le Politiche Sociali e Previdenziali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e l’Organismo Nazionale di Coordinamento delle Politiche d’Integrazione Sociale degli Stranieri del CNEL, avrà luogo il Forum "Cinema: dialogo aperto tra le civiltà”; l'incontro servirà ad approfondire le attività prodotte in questo anno relative alle politiche culturali in sostegno dell'integrazione tra cittadini italiani e stranieri.
- nelle Carceri di Pisa, Livorno, Roma e Palermo il MEDFILM 2001 mette a disposizione dei detenuti, negli spazi delle Biblioteche carcerarie appositamente attrezzati, una serie di film e cortometraggi in lingua originale provenienti dai paesi europei e mediterranei. Le mediateche così realizzate disporranno anno dopo anno di un numero crescente di titoli.
Dal prossimo anno, auspicando un pieno successo delle iniziative proposte, il piano di coinvolgimento dei detenuti sarà allargato alla creazione di laboratori audiovisivi per la realizzazione di brevi cortometraggi dedicati ai temi sociali più vicini alla condizione degli stranieri in Italia.
- dal 19 al 29 novembre verranno attivate presso il Nuovo Cinema Olimpia e la Galleria Comunale d’Arte Moderna e Contemporanea postazioni informatiche on line per consentire gratuitamente sia la consultazione del catalogo multimediale del festival, sia la navigazione in rete sui principali siti di cinema nel mondo; ed inoltre Speciale MEDFILM, interviste e scambio ipertestuale dedicato al pubblico e agli autori;
- Biblioteche di Roma... la collaborazione instaurata con MEDIATECA ROMA ha l’obiettivo di realizzare un catalogo tematico che raccoglie produzioni audiovisive prodotte e diffuse nell’area europea e mediterranea. Attraverso le videoteche del Comune di Roma e presso le scuole sarà sempre più semplice visionare film, cortometraggi, documentari e special socio-ambientali che hanno per tema i Diritti della Persona.
- Provveditorato agli Studi... fin dalla prima edizione è stata avviata un’attiva collaborazione con l’Ufficio Studi e Programmazione del Provveditorato per il coinvolgimento degli oltre 15.000 studenti e 5.000 docenti delle scuole di Roma e provincia.
- Sedi prestigiose di Ambasciate e Istituti di Cultura… cresce il coinvolgimento delle Ambasciate e degli Istituti di Cultura che, aprendo al MEDFILM le porte di sedi prestigiose, spesso sconosciute agli stessi romani, rendono sempre più armoniosa e vitale la loro presenza nel nostro paese, e al contempo possono cogliere ottimi spunti diplomatici dando vita a vitali scambi culturali tra i rappresentanti di oltre 40 Governi dell’area mediterranea ed europea che partecipano al festival.
In onore degli ospiti del MEDFILM l'Ambasciata d'Israele, l’Ambasciata della Tunisia, l’Ambasciata della Turchia ed il British Council, organizzano incontri multiculturali presso le proprie prestigiose sedi.
Nel corso delle proiezioni saranno distribuiti gratuitamente al pubblico presente in sala libri di autori vari, offerti dalla BOMPIANI-RCS LIBRI & GRANDI OPERE.
Dopo la realizzazione del festival – laboratorio a Roma, il MEDFILM 2001 si sposterà in ambito regionale per poi proseguire in ambito europeo e mediterraneo. La prima tappa è a GAZA per la 2° edizione del Gaza International Film Festival, di cui è promotore e organizzatore.

La realizzazione dell’evento è stata possibile grazie al patrocinio e al sostegno economico de: MINISTERO BENI E ATTIVITÀ CULTURALI, Dipartimento dello Spettacolo; MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI, Dipartimento per le Politiche Sociali e Previdenziali; MINISTERO DI GRAZIA E GIUSTIZIA, Dipartimento Amministrazione Penitenziaria; COMUNE DI ROMA; REGIONE LAZIO, Assessorato Politiche della Cultura e dello Spettacolo, del Turismo e dello Sport.
Si ringraziano per la collaborazione PALAZZO DELLE ESPOSIZIONI, GALLERIA COMUNALE D’ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA; BIBLIOTECHE DI ROMA; BRITISH COUNCIL.
L’evento è promosso grazie al sostegno di ACEA, GRUPPO RIZZOLI-CORRIERE DELLA SERA, BARTOLINI CORRIERE ESPRESSO, KODAK, E.HOME ITALIA SERVICE.

leggi il programma del festival

  drive home page | aggiornamenti | cinema | archivio anteprime
� Copyright 1999-2004 Stefano Marzorati | a True Romance Production
scrivete a drive