voi siete qui: drive index > fumetti > speciali > dizionario dei personaggi mascherati a fumetti > parte seconda

DRIVE SPECIALE FUMETTI 1: dizionario dei personaggi mascherati
C

CAPITAN AMERICA (Captain America)
Joe Simon, Jack Kirby, 1940 - 49, 1954, 1964 - oggi
Nato un anno prima dell'attacco di Pearl Harbor, Cap rappresenta esplicitamente il sogno americano nella sua versione più aggressiva (quello più pieno è appannaggio di Superman), anche se dalla guerra del Vietnam in poi si fa sempre più interprete del brusco risveglio di chi credeva negli USA come il migliore dei mondi possibili. Sotto il costume con i colori nazionali, il giovane Steve Rogers, superuomo grazie a una pozione miracolosa: simbolo del combattente ideale, senza paure o cedimenti.

CAPITAN BRITAIN (Captain Britain)
Chris Claremont, Herb Trimpe, 1976 - oggi
Fu il primo personaggio ideato per la Marvel britannica da Chris Claremont e si rivelò un disastro a causa della visione troppo statunitense del Regno Unito. Le cose andarono meglio quando della gestione del personaggio si occupò Paul Neary, che ne affidò la realizzazione a David Thorpe e ad Alan Davis. Delle sue vicende si sono occupati anche Alan Moore e Jamie Delano. Sotto la maschera con i colori dell'Union Jack si cela Brian Braddock, studente in fin di vita salvato da Mago Merlino e dalla Dea dei Cieli del Nord, ed eletto difensore d'Inghilterra (Dio salvi la regina!).

CAPITAN KLUTZ (Captain Klutz)
Don Martin, 1967- oggi
Curioso cialtrone in maschera, Capitan Klutz (in slang idiota) è una parossistica parodia dei supereroi. Come Batman non possiede particolari superpoteri ma possiede curiosissimi e inefficaci marchingegni che non solo non lo aiutano nella cattura di stolidi criminali ma spesso gli si ritorcono contro.

EL CAPITAN MISTERIO
Angel Puigmiquel, Emilio Freixas, 1944 - 1949
La maschera che copre totalmente il viso di questo sconosciuto eroe è un enorme cappuccio rosso sul quale è impresso un teschio. Molte affinità lo legano all'Uomo Mascherato, dotato di carica magnetica e di poteri ipnotici, opera preferibilmente nell'estremo oriente, dove non manca avventura e fascino.

CAT-MAN
(Tarpe Mills, 1939. Charles Quinlan, 1941) Bob Kane, 1963
Esistono diverse versioni di questo eroe mascherato, atletico, coraggioso, leale ma anche ingenuo. La prima versione è del 1939 ad opera di Tarpe Mills. La versione degli anni sessanta si inserisce armonicamente nel macrocosmo di Batman con gradevoli risultati.

CATTIVIK
Bonvi (Franco Bonvicini), 1967- oggi
Appare su di un giornalino modenese nel 1967 e solo l'anno successivo, da tutti registrato come l'anno di nascita, appare sulle pagine di Tiramolla. Il nero criminale è tutt'uno con la maschera costume e così vive le sue esilaranti avventure tra il grottesco il noir e il poliziesco classico. Il nero genio del crimine è goffo e periforme tendente alla melanzana, parla solo con parole tronche e con un buon tasso di sgrammaticatura. Nel 1972 Bonvi interrompe la produzione e cede il personaggio all'allievo prodigio Guido Silvestri, in arte Silver.

CATWOMAN
Bob Kane, 1940 - oggi
Dark-lady dalla maschera a forma di gatto legata da un rapporto di amore-odio a Batman. Lei è un abilissima ladra di gioielli che senza maschera è conosciuta come Selina Kyle. Nella ricostruzione del mito Batman avvenuta negli anni ottanta, anche questo personaggio viene rivitalizzato grazie al talento di Frank Miller e David Mazzucchelli, che svela le origini, non proprio nobilissime, della donna-gatto.

EL COYOTE
José Mallorquí, Francisco Batet, 1946 - 1952
Caballero mascherato simile a Zorro, è un eroe ispano-americano che aiuta i latini meridionali contro le prepotenze degli anglosassoni settentrionali. Celebrato da una serie infinita di romanzi, tre film, un lunghissimo serial radiofonico, un dramma teatrale e una commedia musicale. L'identità celata sotto la mascherina è quella di César de Echague.

CYBERSIX
Carlos Trillo, Carlos Meglia, 1990 - oggi
Metà essere umano e metà macchina, di giorno timido professore maschio e di notte esuberante supereroe femminile: in un solo personaggio tutti i temi cruciali di chi indossa una maschera. Fumetto denso con articolato gioco del doppio e la continua citazione sia essa letteraria, cinematografica o fumettistica. Adrian Seidelman è l'identita segreta della donna cyborg che vive le sue avventure in una città avveniristica ma dalle caratteristiche urbane e architettoniche squisitamente latine.

D

DEVIL (Daredevil)
Stan Lee, Bill Everett, 1964 - oggi
L'avvocato Matthew Murdock si è laureato nonostante la perdita della vista, avvenuta in un incidente con un camion pieno di materiale radioattivo. In quell'occasione acquisisce un potenziamento di tutti gli altri sensi e, allenandosi di continuo, combatte il crimine a New York, cercando di vivere una vita il più possibile "normale" (ammesso che qualcuno di noi lo sia). Maschera rossa e cornetti per l'eroe che difende la legge e i deboli. Negli anni ottanta nuova linfa al personaggio viene portata dal neo re mida: Frank Miller.

DIABOLIK
Angela e Luciana Giussani, Brenno Fiumali, 1962 - oggi
Ladro per antonomasia, (quasi) sempre impunito, grazie ai trucchi da 007 e alla complicità della fedele Eva Kant. Sopravvissuto a sequestri e interrogazioni parlamentari, il capostipite di decine di fumetti "neri" italiani degli anni Sessanta è l'unico giunto (più che degnamente) fino ad oggi, grazie a una sapiente sintonia con le maturazioni dei tempi. Usa la maschera per nascondersi, maschera entrata nell'immaginario collettivo come la sua figura in calzamaglia nera che scivola nell'ombra. La maschera per Diabolik è però anche travestimento, in un continuo assumere le fattezze altrui attraverso precise maschere di gomma. Il più grande trasformista della storia del fumetto.

DIX
Segna Pini, 1951- 1952
Uno dei tanti emuli di Tex, realizzato da uno dei più prolifici artigiani del fumetto italiano.

DOTTOR DESTINO (Dr. Doom)
Stan Lee, Jack Kirby, 1961- oggi
L'avversario per antonomasia dei Fantastici Quattro, l'uomo dalla maschera di ferro, è morto e risorto più volte. Caparbiamente deciso a distruggere Reed Richards, leader dei Fantastici Quattro, l'uomo con cui ha condiviso gli studi universitari e che ritiene responsabile della sua menomazione non perde occasione per mettere in atto i suoi bellicosi propositi. Geniale e altezzoso, tra i più conosciuti cattivi o supercattivi del mondo supereroistico, è votato a veder fallire ogni suo tentativo d'offesa.

DOCTOR FATE
Garden Fox, Howard Sherman, 1940
Curioso supereroe che si cela dietro un elmetto dorato e, da solo o con la Justice Society of America, combatte malviventi e criminali di ogni foggia e natura. In lui vive lo spirito del saggio Nabu, sacerdote della città di Bubastis sita lungo le rive del Nilo, e attraverso un talismano prodigioso, Kent Nelson si trasforma in Doctor Fate. Il suo nascondiglio segreto è nel New England, a Salem.

DOCTOR MID-NITE
Charles Reizeinstein, Stan Asch (Stanley Aschmeier), 1941 - 1951
Il chirurgo cieco Charles McNider, riesce a vedere grazie a speciali occhiali a raggi infrarossi. Un cappuccio e occhialoni da aviatore, blusa rossa, neri pantaloni e un ampio mantello sono la sua maschera e la sua divisa: si trasforma nel Doctor Mid-Nite che combatte avversari e nemici non disdegnando di usare una curiosa bomba fumogena.

DRAGO
Burne Hogarth, 1945 - 1947
Cavaliere mascherato che vive le sue avventure nella lussureggiante e selvaggia Argentina (almeno nelle intenzioni dell'autore). Fra i suoi avversari un barone nazista dall'improbabile nome di Zodiac e un perfido personaggio femminile: Tosca.
Parentesi, e forse capriccio, del famosissimo autore di Tarzan.
successivo > ~ <precedente


webmasters: stefano marzorati e grazia paternuosto - drive copyright stefano marzorati 1999-2004 - a true romance production