navigazione
drive home page

cinema

home

recensioni

speciali

anteprime
articoli
eventi

rubriche

prossim@mente
strani oggetti
diario americano
dvd world


categorie

musica

cinema

libri

fumetti

database
libri sul cinema

contatti

 

 

drive magazine © Stefano Marzorati 2010

 

GENERAZIONE X (MALLRATS, 1995). Regia di Kevin Smith, con Jeremy London, Jason Lee, Shannen Doherty, Claire Forlani, Ben Affleck, Joey Lauren Adams, Priscilla Barnes, Michael Rooker, Jason Mewes, Kevin Smith, Renee Humphrey, Brian O'Halloran; Sceneggiatura: Kevin Smith; fotografia: David Klein; Musica: Ira Newborn


Kevin Smith e i centri commerciali...

E’ facile trovarsi molto spesso a chiedersi secondo quale logica vengano decise le uscite di alcuni titoli in dvd. Uno degli esempi più lampanti è sicuramente il disco Generazione X.
Scelta assolutamente discutibile di adattamento del titolo, che in originale è Mallrats, parola con cui vengono definiti gli assidui frequentatori di centri commerciali, e scelta quantomeno bizzarra per la realizzazione del disco.
Certo, si potrebbe chiedere alla Universal come mai partire da quello che è a tutti gli effetti il film minore di Kevin Smith, (in America fu un discreto flop all’uscita nelle sale) e sbandierare sul retro di copertina “dall’acclamato autore di Clerks – commessi”, quando ancora nessuno ha avuto intenzione di degnarsi a realizzarne una versione digitale italiana, ma per ora non resta che accontentarsi di quel che passa il convento.
Certo qualche lamentela la si può muovere: il disco presenta come unico extra il trailer cinematografico. La qualità complessiva del disco risulta, però, piuttosto buona.
Il film, come dicevo, è uno dei minori di Kevin Smith. Il sapore è leggermente più hollywoodiano.
Filologicamente il film è perfettamente nelle corde del regista indipendente, però il tutto risulta leggermente più edulcorato. I dialoghi sono sempre espliciti e sboccati e Jay & Silent Bob fanno la loro parte, eppure il risultato è quasi (e sottolineo comunque un grosso quasi) un film per famiglie.
Il film è una commedia romantica dove i protagonisti, Jason Lee e Jeremy London cercano di riconquistare le proprie ragazze in una serie di roccambolesche situazioni all’interno di un centro commerciale, fino alla partecipazione a una versione locale del gioco delle coppie.
Manie, mode e passioni dei protagonisti (ma anche del nostro regista e di una nutrita fetta di giovani americani) la fanno da padroni, a partire dagli splendidi titoli di testa dove il cast viene presentato attraverso copertine che parodiano fumetti americani realmente esistenti, fino ad arrivare a guest star come Stan Lee, che interpreta sé stesso. Come altro elemento solito di Smith anche per le guest stars non c’è di sicuro parsimonia: su tutte Shannon Doherty, all’epoca dell’uscita del film famosissima come una delle protagoniste del serial Beverly Hills, e Ben Affleck, da sempre amico del regista.
Il risultato è una commedia pimpante ed effervescente, in bilico sul filo dell’assurdità e del demenziale senza mai caderci del tutto e, ancora una volta una condizione abituale di Smith, molto più profonda di quanto non appaia.
Non è Clerks o In cerca di Amy, anche se in quelche modo il film è un ponte tra i due (e se prestate orecchio qualche richiamo nel corso del film scappa più di una volta), ma si lascia godere volentieri e non merita l’oblio a cui sembrava destinato.
Forse questo non è il primo film con cui ci si sarebbe aspettato l’arrivo di Kevin Smith su dvd in edizione italiana, ma almeno è un inizio, e nell’attesa che arrivino i titoli che dimostrano al massimo le capacità del nostro “silenziosio” regista, potremmo comunque sorbirci qualche bella gag di Jay & Silent Bob, vedere buona parte degli attori che fanno parte delle altre pellicole e divertirci della particolare irriverenza di questi "topi" da centro commerciale...

© 2002 Paolo Ferrara - per gentile concessione dell'autore