voi siete qui: drive index > insert coin > intro > Konami: la primavera della "piccola onda"
   




Konami-Europe

Halifax

Silent Hill 3

Metal Gear Solid 2


LA PRIMAVERA DELLA "PICCOLA ONDA"

06/03/03: Konami presenta la sua “line-up” per i prossimi mesi
Una seratina piovigginosa fa da sfondo alla prima uscita ufficiale della redazione di Insert Coin. Fuori dal mondo del solo web per tuffarsi in un incontro a cui non dovevamo mancare, accettando un invito che non si poteva assolutamente rifiutare. L’incontro era quello con la presentazione dei titoli che Konami of Europe porrà sugli scaffali dei negozi da oggi all’inizio dell’estate; l’occasione era fornita da Halifax, distributore italiano del popolare “brand” giapponese.

In una saletta addobbata con numerose icone dell’universo “konamiano”, arricchita da uno schermo per videoproiettore e da una manciata di console per testare i titoli presentati, lo show ha avuto presto inizio. Sullo schermo hanno cominciato a scorrere le schede riguardanti videogiochi di quasi imminente uscita. Ad aprire la carrellata, guidata dal PR Manager di KoE Wolfgang Ebert, ci hanno pensato i titoli della serie Disney Sports, “simulazioni” sportive decisamente indirizzate a un “target” piuttosto giovane: al già disponibile “Football” faranno seguito “Skateboaring”, “Snowboarding” e “Basketball”, tutti con atleti antropomorfi in perfetta tradizione della casa di Topolino e soci. Avevamo già avuto l’occasione di provare “Disney Sports Football” in occasione dello scorso SMAU e ci aveva lasciato una buona impressione dal punto di vista estetico (personaggi ottimamente caratterizzati, espressivi e discretamente animati) ma anche con l’amaro in bocca per quanto riguardava la giocabilità. A un secondo test, DSF si conferma sufficientemente “carino” da guardare ma decisamente “legnoso” nel gameplay con controlli che, invece di essere semplificati per avvicinare il titolo a un pubblico pre-teen, si rivelano piuttosto imprecisi e un po’ frustranti a causa del ritardo con cui gli ordini impartiti tramite il joy-pad vengono recepiti dai giocatori in campo.

Proseguendo la presentazione ci si è soffermati sul prossimo capitolo dell’ormai leggendaria serie di Castlevania, nata nei profondi anni ’80 (date un’occhiata alla cronologia delle uscite…) e giunta alla sua terza apparizione su Game Boy Advance. Aria of Sorrow, questo il titolo, promette di essere ancora più ricco e vario di Circle of the Moon e Harmony of Dissonance, proiettando il protagonista nel futuro e donandogli l’abilità di appropriarsi di almeno un centinaio di armi diverse, opportunamente sottratte agli avversari. Per l’occasione, e per la gioia dei fan, è stata confermata la lavorazione di un capitolo della saga vampiresca “made in Konami” anche per PS2.

Metal Gear Solid 2: Substance è stato il titolo successivamente gettato in pasto agli astanti; una breve scheda riassuntiva ha permesso a Ebert di sciorinare tutte le cifre che circondano l’uscita di questa edizione riveduta e ampliata di MGS2: Sons of Liberty. Oltre al gioco originale, infatti, in questa nuova edizione (già disponibile per X-Box e prestissimo anche per PS2 e PC) si potranno afrontare quasi cinquecento nuove piccole missioni, alcune delle quali in modalità Virtual Reality. In più saranno comprese cinque “Snake tales” (brevi nuove avventure per Solid Snake) e una bizzarra modalità “skateboarding”. Riserviamo a una futura recensione completa le nostre impressioni su questo atteso titolo.
Un bell’approfondimento lo meriterà anche Silent Hill 3, nuovo episodio dell’entusiasmante saga horror che ha consolidato il ruolo disturbante dell’elemento “nebbia” nell’immaginario dei videogiocatori. Questa nuova uscita, sempre prodotta dal Team Silent, ci fa indossare i panni di Heather, una ragazza che pensando di entrare in un normale centro commerciale si trova catapultata nell’inquietante dimensione della “collina silenziosa”. Notevolissimi i progressi riguardanti la modellazione dei volti e l’espressività dei personaggi; davvero raffinato l’uso di alcune texture (ancora quelle dei volti, in particolare) e degli effetti di luce, con la creazione di ombre in tempo reale persino più convincente che nel passato. Guardando le scene proiettate sullo schermo, nel buio della sala,per un momento, gli appassionati della serie hanno realizzato quanto saranno lunghi i giorni che ci separano dal 23 maggio prossimo, data in cui è prevista l’uscita sul suolo europeo di SH3, per una volta in anteprima rispetto al nuovo continente e allo stesso Paese del sol levante.

Per concludere la serata abbiamo pensato di testare con mano la bontà di International Superstar Soccer 3, nuova evoluzione del calcio elettronico programmato dalla divisione di Osaka della Konami. Anche qui, giusto per tenervi un po’ sulle spine, per saperne di più vi rimandiamo all’imminente recensione dedicata a questo titolo.
Serata densa, dunque, di informazioni, di sensazioni e di piccole anticipazioni su ciò che KoE e Halifax offriranno ai videogiocatori da qui all’inizio dell’estate. Ce n’è un po’ per tutti i palati… per coloro che sanno lasciarsi stuzzicare da tutti i diversi gusti del panorama videoludico sarà una festa!

Luca Del Savio


© Luca Del Savio 2003 - per gentile concessione dell'autore
© immagini Konami of Europe 2003
© drive magazine 2003