CienaCinema/archivio recensioni  


voi siete qui:
drive index | cinema | archivio recensioni | J.F.K.

J. F. K. ( id.)
Regia di Oliver Stone. Interpreti: Kevin Costner, Gary Oldman, Donald Sutherland, Sissy Spacek, John Cleese, Joe Pesci, Walter Matthau, Jack Lemmon, Kevin Bacon. USA, 1992


Oliver Stone, affermato regista di film di notevole impegno politico-sociale (quali Platoon, Wall Street e Nato il 4 di luglio) ha realizzato quello che puo' essere definito a tutt'oggi il suo capolavoro. JFK ha fatto riemergere nell'opinione pubblica americana lo spettro dell'assassinio di John Fitzgerald Kennedy: il film e' lucido, non retorico, ne' documentaristico e sostiene la tesi del complotto politico-economico-militare, senza per questo volerlo imporre. Lo stile di Stone e' quello del film poliziesco: grazie all'ottimo montaggio, "JFK" mantiene in suspense lo spettatore, che non ne avverte la pur lunga durata (tre ore e cinque minuti). Kevin Costner e' bravissimo nel ruolo del procuratore Jim Garrison, tratteggiato come un uomo dai fortissimi principi morali che, pur di giungere alla verita', e' disposto a sacrificare tutto, anche se stesso.
Unica nota di demerito nel film e' l'eccessivo impiego del "rallentie" e di immagini istantanee che a volte si succedono in modo frenetico e ripetitivo (soprattutto in connessione con la sequenza dell'assassinio di Dalls). Da ricordare alcuni importanti "cameo", quali quello di Walter Matthau, Jack Lemmon e John Cleese.
Nota : E' molto bella la sequenza dell'incontro tra Jim Garrison e Mr. X (interpretato da Donald Sutherland), l'uomo-chiave dei servizi segreti americani.

© Marco Ferrari - per gentile concessione dell'autore

drive index | cinema | archivio recensioni
Copyright 1999-2004 Stefano Marzorati | a True Romance Production
scrivete a
drive