CienaCinema/archivio recensioni  


voi siete qui:
drive index | cinema | archivio recensioni | Hammett

HAMMETT: INDAGINE A CHINATOWN (Hammett)
Regia di Wim Wenders. Interpreti: Frederic Forrest, Peter Boyle, M. Henner, Elisha Cook Jr., Sylvia Sidney. USA, 1982


Dashiel Hammett (Frederic Forrest), ex agente Pinkerton e scrittore di gialli, accetta di aiutare un suo vecchio collega, Jimmy Ryan, a ritrovare una ragazza cinese scomparsa da un bordello di Chinatown. Hammett si inoltra nella selva di ricatti e omicidi del mondo della prostituzione di San Francisco, dapprima per curiosita', poi per necessita', trovandovisi invischiato. Alla fine riesce a portare a casa la pelle e a trovare spunto per un nuovo romanzo. Ispirato liberamente alla vita dello scrittore de "Il mistero del falco", il film di Wenders ci mostra una cupa San Francisco nell'anno 1928, ricostruita tutta in studio, nella quale si muovono i vari personaggi in un'atmosfera da classico film noir anni Quaranta. Wenders ha in parte rinnegato questa sua opera, accusando il produttore, F.F. Coppola, di aver voluto rimaneggiare eccessivamente il film: la lavorazione di Hammett e' durata tre anni, con discussioni e scontri tra avvocati. Nonostante tutto, l'opera e' pregevole, anche se la sceneggiatura risente di qualche stereotipo e, se non soddisfa pienamente i seguaci di Wenders, sicuramente delizia gli appassionati del noir.
Da segnalare la presenza di
Sylvia Sidney ed Elisha Cook Jr. (Il mistero del falco), vecchie glorie del cinema nero dell'epoca.

© Marco Ferrari - per gentile concessione dell'autore

drive index | cinema | archivio recensioni
Copyright 1999-2009 Stefano Marzorati | a True Romance Production
scrivete a
drive