il sito ufficiale di Panini Comics

voi siete qui: drive index | fumetti | archivio recensioni | recensioni: Un Uomo Ragno tutto italiano

UN UOMO RAGNO TUTTO ITALIANO, di Paolo Ferrara

Le barriere internazionali nel mondo del fumetto sono ormai cadute da parecchio tempo. Autori e stili si prestano, si scambiano, si mischiano, in una costante evoluzione e contaminazione. Non mancano i progetti che vedono coinvolti autori italiani in America, ad esempio, come per esempio il nostro spettacolare Giuseppe Camuncoli che si trova a lavorare su Hellblazer, Spiderman e progetti vari.
Ma quando capita un evento come Il segreto del vetro non si può che rimanere per un attimo spiazzati. Una storia dell’Uomo Ragno di intera realizzazione italiana? Già questa sarebbe una domanda capace di generare dubbio e curiosità. Se a questa andiamo ad aggiungere: una storia dell’Uomo Ragno realizzata da due autori Disney? comprenderete quanto dubbio e curiosità non facciano che salire d’intensità. I due nomi coinvolti sono illustri, quelli a cui facilmente ci si ritrova ad affibbiare l’epiteto di “maestro”, così il dubbio scema e resta solo un ormai tremenda curiosità.
Ai testi abbiamo infatti l’inaffondabile Tito Faraci e ai disegni l’ormai mitico Giorgio Cavazzano, pronti ad offrirci una trasferta in Italia del supereroe americano più amato.
Lìidea del progetto è intrigante, il lavoro della coppia spettacolare, come il tessiragnatele, che deve vedersela con le tessiture giocose di due autori che conosco il loro mestiere.
Eppure nonostante tutto la storia non manca di difetti. È troppo corta, ad esempio. E se vogliamo andare a cercare il pelo dalla risoluzione un po’ troppo “facile”.
Insomma avremmo voluto godere di più, ma di certo non si tratta di un coito interruptus.
Non si può che apprezzare, magari sperando che questa possa magari non rimanere una mosca bianca nel panorama dello scambio cultural-fumettistico mondiale. In fondo abbiamo realizzato anche delle storie nostrane di Lupin III e i francesi hanno realizzato i cartoni animati di Corto Maltese. Chissà cosa prospetta il futuro?
Intanto l’albo L’uomo Ragno: Il segreto del Vetro è reperibile in edicola in una versione colorata da un talentuoso giovane, Nardo Conforti, e in fumetteria in un edizione in bianco e nero, cartonata e arricchita di schizzi e dietro le quinte, un po’ come una edizione speciale di un dvd.
Non vi resta che scegliere e godervi il confronto.

© 2004 Paolo Ferrara - per gentile concessione dell'autore

 drive index | fumetti | archivio recensioni
Copyright 1999-2004 Stefano Marzorati | a True Romance Production
scrivete a drive