+ introduzione
   + la bellezza del diavolo
   + teenage death songs

   + articoli
   + discografie
   + bibliografie
   +
links




   + Fear Factory: the official website
   +
Fear Factory: testi
   + Fear Factory: Digital Mortality
   + Fleshtones: Hall of Fame
   + Fleshtones: intervista a Peter Zaremba
   + Forbidden: testi
   + Forbidden: Twisted into Form
   + Forbidden: unofficial website
   + Forbidden: intervista a Tim Calvert
   + Forbidden: intervista a Glen Alvelais



   + The Gothic Milieu
   +
Century Media Records
   + A tribute to Nordic Black Metal
   +
deathmetal.com



   + Fear Factory: recensioni
   + Fear Factory: Concerete
   + Fear Factory: Digital Connectivity
   + Fear Factory: Demanufacture
   + Fear Factory: Digimortal
   + Fleshtones: Laboratory of Sound
   + Forbidden: Twisted into Form


voi siete qui: drive index > R&H encyclopedia > indice delle schede > F > Fear Factory
F

FEAR FACTORY
Nuova formazione di metal industriale di Los Angeles che prende posto, nel catalogo degli estremismi musicali, accanto a formazioni come i Nine Inch Nails, gli Swans, i Godflesh, gli Young Gods e i Fudge Tunnel. Prodotta dal guru inglese Colin Richardson, questa fabbrica della paura realizza un approccio davvero personale alla musica e ai testi. "Molti dei testi industrial sono troppo personali e contorti perche' la gente ne ricavi qualcosa", dice Dino Cazares, leader della formazione. Cosi' le liriche che accompagnano le loro sonorita' glaciali affrontano tematiche sociali o esprimono malessere in maniera piu' immediata e meno cerebrale rispetto alla norma: "Intrappolato sotto visioni di odio, annegando veloce in suoni di silenzio, intrappolato tra le divisioni dell'odio, non posso respisrare sotto questo peso dell'esistenza". Il gruppo si è sciolto nel marzo del 2002.

Formazione: Burton C. Bell: v / Dino Cazares: ch / Andy Shives: bs / Raymond Herrera: bt
Discografia:
Soul of a New Machine (Roadrunner), 1992; Fear is the Mindkiller (Roadrunner), 1993, ep con remix; Demanufacture (Roadrunner), 1995; Remanufacture (Roadrunner), 1997; Obsolete (Roadrunner), 1998; Digimortal (Roadrunner), 2001; Digital Connectivity (Roadrunner), 2002, dvd

FIENDS CARNIVAL OF SOULS
I Fiends Carnival of Souls sono una metal band influenzata dai film horror. Nati nel 1992, si sono ben presto inseriti nei ranghi della horror music scene. I Fiends Carnival Of Souls suoneranno quest'anno all'edizione della Dragon*Con di Atlanta
e godono di un, forte seguito. La lineup del gruppo comprende Katherine Drago, Jason Moss, Adrian Moss, Karl Everidge e "The Timmy Vancura". Hanno publicato il loro primo album, Children Of The Dead, nel febbraio of 2000, ricevendo buone recensioni. Attualmente la band sta lavorando su alcuni progetti di colonne sonore e su una serie a fumetti.


Contact info
:
CROZIG@FIENDSCARNIVALOFSOULScom
JasonMoss@mindspring.com

(912) 746-8959
DEVILOCKMUSIC
P.O.Box # 7015
Macon G.A. 31209
Sito ufficiale

FLESHTONES
Gruppo guidato dal geniale Peter Zaremba, i Fleshtones hanno abbondantemente pescato dalla tradizione del rhytm and blues per conudre quasi una sorta di operazione linguistica nei confronti del patrimonio musicale americano, dal rockabilly al surf melodico. Sull'esempio dei Fuzztones, il gruppo ha piu' volte sfiorato temi gioiosamente macabri, con attitudine teenageriale. Ricordiamo il grezzo e distorto boogie di Screaming Skull, che mischia frasi di organo e sax a cori gotici da horror di serie B. Oppure Return to Haunted House, ideale colonna sonora per un party di Halloween. Ma il loro capolavoro rimane I Was a Teenage Zombie, incluso nella colonna sonora del'omonimo film, con i suoi versi immortali: "E' uno schifo ciondolare qui in giro. Stavo molto meglio sotto terra".

Discografia selezionata:
Speed Connection II (IRS), 1985; Living Legend Series (Century Media), 1989, antologia; Hitsburg Revisited (Epitaph), 1999

FORBIDDEN
Formazione della Bay Area di San Francisco nata nel 1985 con il nome di Forbidden Evil. Un contratto con la Combat li porta all'incisione, nel 1988, del primo album, Forbidden Evil, che dimostra subito la grande capacita' tecnica del gruppo, autore di un thrash metal che, seppure non troppo personale, si rivela comunque molto immediato e di grande impatto. Twisted into Form, il capitolo successivo, esce due anni dopo e testimonia gli sforzi della band per uscire da certi canoni ormai troppo ristretti. L'uscita dell'antologia Point of No Return, nel 1992, li riporta all'attenzione di pubblico e critica, riproponendo il furore di pezzi come Chalice of Blood e Out of Body (Out of Mind).

Formazione:Russ Anderson: v / Tim Calvert: ch / Craig Lo Cicero: ch / Matt Camacho: bs / Paul Bostaph: bt
Discografia:
Forbidden Evil (Combat), 1988; Raw Evil at the Dynamo (Combat), 1989, mini lp, live; Twisted Into Form (Combat), 1990: Point of No Return (Combat), 1992; Distortion (Massacre), 994; Trapped (WFW), 1995; Green (Pavement), 1997

pagina successiva
> F > Fudge Tunnel - precedente > E > Exciter

The Rock and Horror Encyclopedia © Stefano Marzorati 1999/2009 - webmasters: stefano marzorati e grazia paternuosto | drive © stefano marzorati 1999-2009 | a true romance production