ARCHIVIO:

Cinema/DVD World: Gli spietati, di Paolo Ferrara

Cinema/DVD World: Jabberwocky, di Paolo Ferrara

Generazione X, di Paolo Ferrara, di Kevin Smith

The Black Hole, di Paolo Ferrara

Il mago di Oz, di Paolo Ferrara

 
voi siete qui: drive index | cinema | DVD World | I predatori della trilogia perduta

I predatori della trilogia perduta, di Paolo Ferrara

I predatori dell’arca perduta, Indiana Jones e il tempio maledetto, Indiana Jones e l’ultima crociata sono tre titoli che l’acquirente medio di dvd attendeva con una certa trepidazione.
George Lucas
e la sua Lucas film a quanto pare amano far penare i propri fan (stendiamo un velo pietoso per quanto riguarda un’altra grande classica trilogia, quella storica di Guerre Stellari), con l’idea di recuperare l’attesa con un edizione superlativa.
E finalmente ecco che in un elegante cofanetto arrivano i tre film dell’archeologo più famoso e citato della storia del cinema. Poco da dire: un numero esorbitante di film, telefilm e videogame (secondo voi Lara Croft a chi altri si ispira?) rendono omaggio, plagiano o s’ispirano alle avventure.
I tre film sono carichi di trovate, adrenalina, divertimento e musiche trascinanti. Li conoscete bene.
Il cofanetto li offre in tre delicate custodie, con le splendide locandine originali a far da cover, nudi e crudi: oltre ad un elevata qualità audio video, sottotitoli, lingua originale e delle schermate accattivanti come unica possibilità extra il link al sito ufficiale di Indiana Jones. Delle chicche e documentari se ne occupa un quarto disco, dove una pseudo locandina affianca al volto del protagonista Harrison Ford i faccioni di George Lucas (coautore delle idee di base e coproduttore) e Steven Spielberg (il regista della trilogia).
Qui troverete tre documentari con il dietro le quinte di ognuno dei film, stracarichi di notizie, interviste e curiosità, un documentario sulle acrobazie, ingrediente tra i più importanti delle pellicole, un documentario sulle musiche del maestro John Williams, uno sugli effetti speciali e, immancabili, i trailer. Un totale di più di tre ore per sapere tutto del nostro archeologo preferito, dall’origine del nome (ricordate la battuta nel terzo film? Che Indiana era il nome del suo cane? Bè, non è così lontano dalla realtà..) ai nomi e i volti che avrebbero potuto interpretarlo e così via.
Diciamo che non ci si può lamentare del risultato, sperando che il successo commerciale di un simile cofanetto spinga maniaci come Gorge Lucas ad ascoltare con più attenzione le esigenze del pubblico.

© 2004 Paolo Ferrara - per gentile concessione dell'autore

   drive index | cinema | DVD World i: archivio

© Copyright 1999-2004 Stefano Marzorati | a True Romance Production
scrivete a drive