+ introduzione
   + la bellezza del diavolo
   + teenage death songs

   + articoli
   + discografie
   + bibliografie
   +
links




   +
Asphyx: sito con recensione
   + Atomic Rooster: official site
   +
At the Gates
   +
Atheist: official site
   + Atheist: fan site con info e tabs

     







 
voi siete qui: drive index > R&H encyclopedia > indice delle schede > A > Asphyx
A

ASPHYX
Trio olandese di death metal. Fondati nel 1987 dal batterista Bob Bagchus e dal chitarrista Tony Brookhuis, diventarono popolari nella scena underground per la distruzione sonora operata con i demo Enter The Domain e Crush the Cenotaph. Con l'ingresso in formazione dell'ex Pestilence Martin Van Drunen, il gruppo é poi approdato all'etichetta tedesca Century Media, per quale realizza nel 1991 un album d'esordio molto promettente, The Rack. Brani come Diabolical Existence, Vermin, Evocation e una title-track di ben nove minuti li mostra come una band molto pesante e orrorifica. Il successivo ep, Crush the Cenotaph (1992) contiene tre pezzi di studio inediti e due brani registrati dal vivo durante un concerto a Stoccolma. La miscela proposta dagli Asphyx contiene echi di Slayer, Kreator e spunti classicamente doom, con ritmiche serrate, voce al catarro e tutti gli altri clichès del genere. Last One on Earth (1992) riconferma il loro stile inconfondibilmente europeo. Sempre alla ricerca di toni epici e drammatici, il loro death metal vibra di un'ossessività dark che trionfa in pezzi come Asphyx (The Eternal War), lacerato dalla voce di Martin Van Drunen.

Formazione: Martin Van Drunen: bs, v / Eric Daniels: ch / Bob Bagchus: bt
Discografia: The Rack (Century Media), 1991; Crush the Cenotaph (Century Media), 1992, ep studio + live; Last One on Earth (Century Media), 1992

ASSASSIN

Due album all'attivo per questo quintetto tedesco, fautore di un thrash metal violentissimo e tirato, ricco di aperture diversificate nel primo album, The Upcoming Terror (1986). Se ne sono perse le tracce nel 1988.

Discografia:
The Upcoming Terror (Steamhammer), 1986; Interstellar Experience (Steamhammer), 1988

ASSORTED HEAP
Gruppo tedesco autore di un thrash metal molto influenzato da venature death e da gruppi come i Sepultura. Hanno due dischi all'attivo: The Experience of Horrors (1991) e Mindwaves (1992).

Discografia: Mindwaves (1MF), 1992

ASSUCK
Terzetto della Florida. Propongono un assalto sonoro quasi esclusivamente grind, in cui velocita' e aggressivita', unite a una notevole attitudine hardcore, svolgono un ruolo determinante. Pur mancando del basso, la loro musica viaggia a una velocita' impressionante. Ma sono soprattutto i testi il punto di forza del gruppo: mai stereotipati, affrontano tematiche non certo facili e sono incentrati sul capitalismo e sulla sua nefasta influenza sul mondo e sulla societa'. Dunque, temi come l'oppressione e la manipolazione delle coscienze vengono posti al centro dell'attenzione.

Discografia:
Anticapital (Sound Pollution), 1992

ASYLUM
Inglesi. Suonano un rock scurissimo e sporco, sullo stile di gruppi come i Sisters of Mercy e i Cult. Il loro album di debutto, Suckling the Mutant Mother, é assai convincente, con brani come Crucified, Blood of Your Innocence, Siren Prey e Celestial Mutator. Il loro esordio é stato prodotto da Rob Heaton, ex New Model Army.

Discografia:
Suckling the Mutant Mother (Houses in Motion), 1991

ATHEIST

Dopo avere partecipato alla raccolta Raging Death con il nome di R.A.AV.A.G.E. questo quartetto statunitense cambia il nome in Atheist, producendo un death metal molto evoluto, estremamente diversificato e tecnicamente curatissimo. Sono stati tra i pochi gruppi in grado di aggiungere un certo livello di intellettualismo musicale a un suono che continua a mantenere il pieno furore originario. Nel 1990 vede la luce il loro album d'esordio, Piece of Time, dove predominano le cupe atmosfere di composizioni come Holy War, On They Slay, Room with a View e Beyond. Il successivo, Unquestionable Presence, del 1991, pone in evidenza un'ulteriore evoluzione. Le canzoni sono libere di svilupparsi seguendo schemi ritmici assolutamente non convenzionali, come dimostra Enthralled in Essence. Spicca il connubio felice tra basso e batteria che da' origine a una sezione ritmica davvero superba. E il lavoro alla solista del chitarrista Rand Burkey brilla in brani come The Formative Years e An Incarnation's Dream. Anche i testi si sollevano al di sopra della media: sottolineano l'aspetto umano, rivelato in liriche che esplorano argomenti come gli homeless e altri problemi allacciati alla realta' sociale. Gli Atheist si sono sempre spinti oltre i consueti canoni e parametri del thrash metal per imporre una loro visione autonoma e originale.

Formazione:Kelly Shaeffer: v, ch / Rand Burkey: ch / Tony Choy: bs / Steve Flynn: bt
Discografia:
Piece of Time (Active Records), 1990; Unquestionable Presence (Active Records), 1991; Elements (Metal Blade), 1993

AT THE GATES
Svedesi. dediti a un death metal estremamente articolato ed originale. Nascono come Grotesque e la successiva fusione con ex membri degli Infestation da' vita alla band attuale. La loro musica rappresenta un modo diverso di intendere le sonorita' brutali. The Red in the Sky Is Ours propone una Through Gardens of Grief che vede la presenza di violini sull'esempio dei britannici My Dying Bride; sprazzi malinconici animano The Scar, mentre in Kingdom Come ritornano alla ribalta prepotenti melodie e suoni piu' classicamente death metal.

Discografia:
Gardens of Grief (Dolores Records), 1991, mini lp; The Red in the Sky Is Ours ( Deaf Records), 1992; With Fear I Kiss the Burning Darkness (Deaf/Peaceville), 1993; Terminal Spirit Disease (Peaceville), 1994; Slaughter of the Soul (Earache), 1995

ATOMIC ROOSTER
Formatisi all'inizio degli anni Settanta, gli Atomic Rooster sono stati tra i progenitori di una certa scena progressive britannica, imponendosi subito all'attenzione di crtica e pubblico con un rock oscuro e barocco dominato dalle tastiere di Vincent Crane. La prima formazione, oltre a Crane, comprendeva anche Nick Graham al basso e Carl Palmer alla batteria. Autori di due singoli di successo come Devil's Answer e Tomorrow Night (1971), gli Atomic Rooster svelarono le loro trame affascinanti ed oscure soprattutto negli album Death Walks Behind You (1970) e In Hearing of (1971). La doppia antologia Home to Roost contiene gli episodi migliori dela vasta produzione del gruppo: Friday the 13th, Death Walks Behind You, Devil's Answer, Black Snake e Head in the Sky.

Formazione:Vincent Crane: tast / Nick Graham: bs / Carl Palmer: bt
Discografia: Atomic Roster (B&C), 1970; Death Walks Behind You (B&C), 1971; In Hearing of Atomic Rooster (B&C), 1971; Home to Roost (Trojan Records), 1983, doppia antologia

pagina successiva
> A > Atrocity
- precedente > A > Angel Witch

The Rock and Horror Encyclopedia © Stefano Marzorati 1999/2010 - webmasters: stefano marzorati e grazia paternuosto | drive © stefano marzorati 1999-2010 | a true romance production