il sito ufficiale del film

 

 

 

 
voi siete qui: drive index | cinema | archivio recensioni | A.I. - Intelligenza artificiale

A.I. - INTELLIGENZA ARTIFICIALE (A.I. - Artificial Intelligence) di Steven Spielberg, con H.J. Osment, Jude Law, F. O’Connor, William Hurt; produzione: USA; distribuzione: Warner Bros; anno: 2001; commento: ***1/2

Ambientato in un futuro prossimo, dopo lo scioglimento delle calotte polari e la sommersione di tutte le città costiere, con l’umanità che convive con forme sempre più avanzate di robot, l’ultimo film di Spielberg racconta la storia di David, un sofisticatissimo robot-bambino, programmato per amare e regalare felicità alle coppie di coniugi senza figli.
Tuttavia l’uomo, contrariamente alla macchina, è fondamentalmente perfido e cattivo e il piccolo David si ritroverà abbandonato nella foresta, con la sola compagnia di un orsacchiotto giocattolo. Da questo abisso di solitudine e disperazione, il robot-bambino inizierà un viaggio erratico alla ricerca della propria umanità (o sarebbe meglio dire “umanizzazione”) che lo faccia accettare da sua madre, come se fosse un suo figlio naturale.
Steven Spielberg, prendendo spunto da un’idea di Stanley Kubrick, ha realizzato una pregevole fiaba, senza quella melassa e quello stile bambinesco tipico della Dreamworks, la casa produttrice del regista. L’ombra di Kubrick traspare in alcune raffigurazioni scenografiche e, soprattutto, nel taglio insolitamente triste dato al film, al punto da renderlo non consigliabile a un pubblico molto giovane.

  drive home page | aggiornamenti | cinema | archivio recensioni
© Copyright 2004 Stefano Marzorati | a True Romance Production
scrivete a drive